Chiamare un page-method da jQuery

by Andrea Dottor 17 July 2012 22:20

Con ASP.NET AJAX sappiamo bene come interrogare un page-method, ed in rete troviamo parecchia documentazione. Il tutto si basa sul controllo ScriptManager, dove abilitando il flag EnablePageMethods viene automaticamente creato un proxy javascript che ci permette di chiamare il page-method in modo molto semplice e veloce.

A questa pagina troviamo un esempio di come chiamare un page-method utilizzando ASP.NET AJAX: Exposing Web Services to Client Script

E' possibile però evitare l'utilizzo/dipendenza da ASP.NET AJAX, ed evitare quindi di avere nella pagina un controllo ScriptManager. Per fare questo ci viene in aiuto jQuery.

Come utilizzare jQuery per chiamare il page-method?

La cosa è molto semplice e si basa sull'uso del metodo Ajax di jQuery, e sul come comporre l'url da invocare.

Ecco qui un esempio di codice per invocare il page-method Save presente all'interno della pagina Product.aspx. Il metodo Save ha un parametro objToSave di tipo string (che riceverà un prodotto in formato JSON).

var product = new Object();
product.Description = "Descrizione";
product.Code = "ABC123";
product.Data = "20120712";
product.CategoryID = 12;

var dataToSave = new Object();
dataToSave.objToSave = JSON.stringify(product);

$.ajax({
  type: "POST",
  url: "Product.aspx/Save",
  data: JSON.stringify(dataToSave),
  contentType: "application/json; charset=utf-8",
  dataType: "json",
  success: function (msg) {
    alert('Risultato del salvataggio: ' + msg.d);
  },
  error: function (err) {
    alert('Errore: ' + err.statusText);
  }
});

Come potete bene vedere l'url da chiamare da jQuery è composto dal nome della pagina seguito dal nome del page-method ("Product.aspx/Save").
Questo metodo permette di avere anche oggetti in ritorno da metodo, che verranno gestiti dal codice inserito all'interno del metodo success.

Utilizzando questo codice non si hanno dipendenze dalle librerie ASP.NET AJAX, e aggiungo che il codice JavaScript necessario è inferiore a quello del proxy che verrebbe generato dal controllo ScriptManager.

E quindi, per l'ennesima volta, jQuery batte ASP.NET AJAX Winking smile

Tags: ,

ASP .NET | ASP.NET AJAX | jQuery

Comments are closed