il lato (o)scuro di Visual Studio

by Andrea 18 November 2009 03:18

Ho letto (e visto) vari post di persone che utilizzano Visual Studio con lo sfondo nero/scuro al posto del tema classico (che ha lo sfondo bianco).

Dopo uno dei meeting di XeDotNet era nata una chiaccherata in merito, e ne è uscito che chi ha iniziato ad utilizzare lo sfondo scuro, dopo un breve periodo per abituarsi, ne ha tratto benefici, in quanto lo sfondo nero affatica meno la vista (e viste le ore che passiamo davanti al pc, la cosa non è affatto indifferente).

Più volte avevo provato questo passaggio, ma mi sono sempre scontrato con dei temi/settings che non mi davano un feedback al pari di quello di default. Alcuni hanno troppo contrasto tra i vari colori, altri invece troppo poco…e alla fine il codice non risultava comprensibile a colpo d'occhio, e a volte risultava addirittura fastidiosa.

Moria_Alternate Ho chiesto a Davide Senatore quale utilizzasse (visto che si trova bene, e che lo utilizza da parecchio tempo), e dopo una settimana d'uso (sia a casa che a lavoro) devo dargli ragione.

Il tema in questione è il Moria Alternate, che vedete nell'immagine qui accanto. Il suo vantaggio è di utilizzare come sfondo un colore che si avvicina al nero (ma che non è nero), e fare uso di colori che non sono troppo accesi, ma che hanno il giusto contrasto.
Al momento non ho avuto necessità di dover cambiare nulla, se non la dimensione del font, che da 14 ho portato a 11, ma questo ovviamente dipende anche dal monitor che utilizzate.

UPDATE: i settings che stò utilizzando sono il Moria Alternate che trovate a questo link VS2008 Color Schemes, che differisce per alcuni colori (sebbene abbia le stesse tonalità), più verso il celeste, rispetto al rosso utilizzato nella versione originale.

Dopo una settimana posso dire che mi trovo davvero bene...ho raggiunto lo stessa leggibilità dei settings di default, che ritengo sia la cosa più importante. Ma non sono in gradi di dire se la mia vista si affatichi di meno, ma a rigor di logica, guardando uno schermo meno illuminato dal bianco, questo dovrebbe essere vero.

Per chi fosse interessato a trovare/provare il lato (o)scuro di Visual Studio, vi rimando ad un interessante post di Scott Hanselman dove elenca (e linka) molti di questi temi:
Visual Studio Programmer Themes Gallery

Rob Conery - Textmate Ragnarok John Lam's Vibrant Ink Port

Technorati Tags: ,,

Tags:

.NET | Microsoft

Comments

21/11/2009 01:36 #

Ho iniziato a programmare a "colori invertiti" con Turbo Pascal: sfondo blu e scritte gialle. Poi a Boarland C e Delphi, sempre con la stessa impostazione.
Poi passai a Visual Studio che di base dava lo sfondo bianco...
Sinceramente adesso preferisco lo sfondo bianco... non lo trovo cosi' affaticante... ma credo che solo una visista alla vista potrebbe smentermi Tong

comunque non ne sento molto il peso... piu' che la vista a risentire del tempo speso al PC sono il culo e la schiena Laughing

Guido Italy | Reply

21/11/2009 09:30 #

hhhwwwwwhhh... hwwwhhhhhwwww ... (rantolo di Dart Vader) liuuuuck... te l'avevo detto... di passare al lato oscuro.... ora sento la forza scorrere in te. Vai e massacra Yoda!

Davide Senatore Italy | Reply

Add comment




  Country flag

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading