Consumare dinamicamente un Web Service

by Andrea 23 October 2006 09:10

Dopo vari tips scritti per XeDotNet, ecco uscito il mio primo articolo e vi riporto qui una breve descrizione:

L'articolo descrive come poter consumare dinamicamente un Web Services a runtime, dando così maggiore flessibilità alle applicazioni

Lo trovate a questo link http://www.xedotnet.org/40/section.aspx/300

Ho usato "dinamicamente" nel senso che non è necessario ricompilare l'applicazione se si vuole modificare alcuni dati del WebService.
Personalmente non mi è mai piaciuta l'idea di vincolare un'applicazione, o una parte di applciazione a dei web services prestabiliti. Anche perchè nella fase di sviluppo di un'applicazione e magari del relativo servizio, il web service può subire mille variazioni, dal nome dei metodi, al namespace, e quant'altro e non mi andava di ricompilare ogni volta il client e allora ho cercato una possibile soluzione.
Quella pubblicata nell'articolo è la prima fase di questa ricerca, infatti mi appoggio ad un'utility framework Wsdl.exe che si occupa di generare un file *.cs con i metodi e le proprietà per accedere e consumare il servizio.
Quello che stò cercando di fare ora è quello di riuscire ad emulare quello che fa wsdl, e magari sarà fonte per un prossimo articolo.

Technorati tags: , ,

Tags:

.NET | +1 | XeDotNet

Comments are closed